Myanmar

Myanmar: Il tesoro d'Oriente

Sold out
Myanmar: Il tesoro d'Oriente
Sold out

Un viaggio nel cuore della Birmania seguendo i ritmi del suo meraviglioso popolo.

Viaggeremo nel cuore della Birmania seguendo i ritmi del loro meraviglioso popolo. Visiteremo Yangon, la capitale, il centro religioso di Mandalay ed i suoi dintorni ricchi di storia. Ci perderemo nella valle di Bagan in mezzo a centinaia di templi, sorvoleremo la regione a bordo di una mongolfiera e faremo trekking fino al lago Inle.

Visto

I cittadini italiani, che intendono recarsi in Myanmar (Birmania) per motivi turistici e personali, devono munirsi di visto turistico. Ognuno di voi può richiedere il visto presso la propria agenzia di fiducia, eventualmente siamo disponibili a quotarvi ad hoc il servizio di emissione tramite il nostro ufficio visti.

In viaggio con
  1. Alessandro Tomasi

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Partenza

Da Milano Malpensa

Ritrovo in aeroporto a Milano Malpensa e partenza dall’Italia con volo intercontinentale verso la capitale del Myanmar (Birmania) ovvero Yangon.

Previsto scalo.

Giorno 2

Yangon

Arrivo a Yangon e visita della città

Arrivo al mattino presto all’aeroporto di Yangon e dopo aver svolto tutte le formalità burocratiche per l’ingresso nel paese, ritiro bagagli e incontro con il nostro staff locale. Trasferimento in hotel e alcune ore a nostra disposizione per rilassarci. Nel pomeriggio visita della città partendo dalla Chaukhtatkyi Pagoda (un enorme Buddha reclinato) e la Karaweik Hall, una barca galleggiante sul lago Reale.

Più tardi nel pomeriggio, visiteremo la Shwedagon Paya in modo da poterla vivere nell’incredibile atmosfera del tramonto. La Shwedagon Paya è il simbolo di Yangon. Questo massiccio stupa a forma di campana si erge per quasi 100 metri, svettando dalla cima di una collinetta. Passeggeremo all’interno di questa affascinante struttura fra i cortili, gli stupa, le campane, i templi e le immagini di Buddha, osservando la moltitudine di visitatori sia laici che credenti provenienti da tutte le parti del mondo.

Pernottamento a Yangon.

Giorno 3

Yangon - Mandalay

Trasferimento notturno

Dopo colazione, ci dedicheremo alla visita del centro di Yangon: Sule, Parco Mahabandula, la strada coloniale, l’uffico del ministero coloniale, le rive del fiume di Yangon, la zona cinese e infine il mercato locale.

La sera trasferimento alla fermata di Hi-Way Bus per Mandalay. La partenza del bus è prevista per le 9:00 pm.

Pernottamento a bordo del bus.

Giorno 4

Mandalay - Mingun

Visita alla pittoresca città e all'Antica Capitale

La mattina, dopo l’arrivo, visiteremo la pittoresca città di Mandalay, centro religioso Birmano, mentre nel pomeriggio prenderemo una barca locale verso la città di Mingun, l’antica capitale (durata un’ora circa). Si tratta di una bellissima crociera sul fiume Ayeyawaddy. Visiteremo la pagoda Settawya che custodisce un’impronta del piede di Buddha, per poi camminare fino alla campana di Mingun e la vicina incompiuta pagoda, costruita per essere la pagoda più grande del mondo. Visiteremo anche la pagoda Hsinbyume, riproduzione del mitologico Monte Meru. Infine ritorno a Mandalay.

Pernottamento a Mandalay.

Giorno 5

Mandalay – Amarapura - Sagaing

Visita al famoso monastero Mahagandayone

Dopo la colazione si parte verso Amarapura e si visita il famoso monastero Mahagandayone dove ci sono 1200 monaci e ne potremo osservare la vita quotidiana prima di continuare verso la città di Sagaing. Sagaing è un importante luogo dei devoti buddisti che dista 21 km a sud-ovest di Mandalay. Visiteremo la collina con le pagode e la celebre grotta Umin Thounzeh, contenente 45 statue di Buddha oltre alla pagoda Soon U Ponya Shin costruita nel 1312.

Verso sera, rientrando a Mandalay godremo del tramonto visitando il ponte U Bein ovvero il famoso ponte di legno in teak più lungo al mondo.

Pernottamento a Mandalay.

Giorno 6

Mandalay – Bagan

Crociera su barche locali

Dopo la colazione, ci dirigiamo verso il molo fluviale per una crociera su barche locali che ci porterà fino a Bagan. Arriveremo a destinazione la sera.

Pernottamento a Bagan.

Giorno 7

Bagan

Pagode e templi da ammirare

L’intera giornata è dedicata alla visita della regione di Bagan con una selezione dei principali luoghi d’interesse, pagode e templi come la pagoda Shwezigon, costruita dal re Anawrahta all’inizio dell’undicesimo secolo come santuario religioso; il tempio Gu Byauk Gyi (Wetkyi-in), un tempio con bellissimi affreschi rappresentanti scene dei Jataka (parabole sulle vite precedenti di Buddha); il tempio Ananda, con quattro gigantesche statue di Buddha in piedi e numerosissime statue di Buddha sedute poste in nicchie lungo tutta la galleria centrale; il tempio Shwe Gu Gyi noto per le sue sculture di stucco e la vista panoramica sugli innumerevoli monumenti dell’area. Infine ci godremo la spettacolare vista al tramonto dalla collina dei templi. 

Pernottamento a Bagan.

Giorno 8

In volo su Bagan

Uno spettacolare volo in mongolfiera

All’alba, si potrà effettuare lo spettacolare volo in mongolfiera sulla valle di Bagan, una di quelle cose da fare assolutamente almeno una volta nella vita. L’attività è opzionale ed è da prenotare al momento dell’iscrizione in quanto possiamo godere di una tariffa super scontata non replicabile una volta in loco . Il resto della giornata lo trascorreremo in libertà girando per Bagan in bicicletta.

Giorno 9

Bagan - Mt. Popa - Kalaw

Alla scoperta della vita locale birmana

La mattina, si parte verso la città di Kalaw da Bagan per un viaggio di circa 6 ore: lungo la strada ci saranno soste volte a scoprire la vita locale birmana, per esempio scopriremo come si fa la grappa di palma prima di fermarci al Monte Popa dove ci sono un sacco di scimmie e dove è famoso il culto degli spiriti (i nats). Infine giungeremo alla città di Kalaw, città di villeggiatura fondata dagli inglesi che si trova su una montagna a 1400 m di quota.

Pernottamento a Kalaw.

Giorno 10

Kalaw - Nyaung - Lago Inle

Visita alla grotta Shwe U Min e trekking di 4 ore

La mattina visiteremo la grotta Shwe U Min dove ci sono mille statue di Buddha ed effettueremo un piccolo trekking di circa 4 ore vicino a Kalaw. Si parte vicino al villaggio di Myin Ka, poi si inizierà il nostro trekking per un ora e mezza partendo da 1400 m di quota per arrivare ai circa 2000 m del villaggio Pein Nae Pin, dove troveremo persone della etnia Palaung. L’etnia vive di coltivazioni di frutta e verdura: mandarini, mele, foglie di tè, foglie di cheroot per fare le famose sigarette birmane, oltre a cavoli e cavolfiori. Successivamente torneremo al villaggio Myin Ka e continueremo verso il lago Inle che raggiungeremo in circa due ore di trasporto. Pomeriggio e serata a disposizione.

Pernottamento al Lago Inle.

Giorno 11

Lago Inle

Il secondo più grande lago della Birmania famoso per i barcaioli che remano con una gamba sola

Dopo la prima colazione prenderemo le barche, l’intera giornata è dedicata alla visita del Lago Inle celebre per i barcaioli che remano con una gamba sola, con i tipici giardini e orti galleggianti, i tradizionali metodi di pesca e la peculiare vita nei villaggi locali.

Visiteremo la pagoda Phaung Daw Oo che custodisce cinque veneratissime statue di Buddha quasi prive di forma, così contorte a causa dell’incredibile quantità di foglie d’oro applicate come dono dai credenti. Si visitano i laboratori di produzione della seta nel villaggio Inn Phaw Khon. In questa zona avremo l’opportunità di incontrare le donne dell’etnia Padaung (“donne giraffa”) durante la loro normale routine.

Raggiungeremo il villaggio Indein dove ci sono ben 1054 pagode. Lungo la strada a piedi visiteremo anche una foresta di bamboo. Nel rientrare è prevista una sosta al monastero Ngaphe Chaung.

Pernottamento al Lago Inle.

Giorno 12

Lago Inle - Yangon

Serata libera nella capitale

La mattina si parte in direzione Yangon con bus privato. Il viaggio durerà all’incirca 9 ore ma faremo diverse soste lungo la strada. Serata a disposizione nella capitale.  

Pernottamento a Yangon.

Giorno 13

Yangon – Rientro in Italia

Si torna a casa

Giornata libera a Yangon prima del transfer in aeroporto e il rientro in Italia.

Le quote comprendono:

  • Volo intercontinentali A/R dall’Italia
  • Transfer da/a aeroporto come indicato
  • Soggiorni in Hotel o Guesthouse per tutta la durata del tour
  • Transfer con mezzo privato
  • Bus notturno da Yangoon a Mandalay
  • Crociera in barca da Mandalay a Bagan
  • Ingressi e visite come da programma
  • Guida locale parlante italiano
  • Guida tecnica dei Tour Leader
  • Polizza medico – bagaglio
  • Polizza annullamento
  • Tasse aeroportuali

 

Le quote non comprendono:

  • Visite a monumenti, musei o escursioni facoltative e quanto non espressamente menzionato alla voce “Le quote comprendono”
  • Volo in mongolfiera
  • Pasti e bevande non menzionati nell’itinerario
  • Visto d’ingresso

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Loading...