Hanami Safari  Zaino in Spalla

Hanami Safari Zaino in Spalla

Sold out
Hanami Safari Zaino in Spalla
Sold out

15 - 27 Aprile 2020

Avventura

Un viaggio all'insegna dell'autenticità, tra i sentieri meno battuti del Giappone durante la famosa fioritura dei ciliegi. Partiremo da Tokyo, andremo verso nord e ci immergeremo nella selvaggia regione del Tohoku. Qui scopriremo paesaggi marini mozzafiato, valli sconfinate, villaggi rimasti fermi nel tempo, metropoli scintillanti e specialità culinarie locali inimitabili. Stando lontani dal turismo di massa di questo periodo di alta stagione, potremo vivere al massimo il nostro viaggio in cui avremo anche la preziosa possibilità di venire ospitati in casa dai contadini delle valli di Aomori, di mangiare prodotti coltivati da loro e aiutarli nella loro vita quotidiana all'aria aperta, tra fiori di ciliegio, orti e frutteti, proprio come fossimo in famiglia.

In viaggio con
  1. Nicolò Balini

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Partenza

Inizia il lungo volo verso oriente

Volo da Milano. Dopo uno scalo raggiungeremo Tokyo.

Giorno 2

Arrivo a Tokyo

I nostri primi passi in città.. e la nostra prima cena!

Con la tessera dei mezzi pubblici fornita del coordinatore prenderemo il treno per arrivare nel centro di Tokyo, faremo check-in nel nostro ostello e usciremo a procacciarmi il primo pasto giapponese.

Giorno 3

In giro per la città

Alla scoperta dei quartieri principali

Data la nostra posizione centralissima, potremo passeggiare per i quartieri principali della città in tutta libertà. Assaporeremo il chaos ordinato di Asakusa, Akihabara e della Tokyo Station. Oggi sarà anche la giornata in cui attiveremo il Japan Rail Pass per prepararci ad andare verso la calma del nord.

Giorno 4

Tokyo > Sendai

La città più grande del Tohoku

Saliremo a bordo del nostro treno proiettile alla volta di Sendai, famosa per le freschissime ostriche, il frappè agli edamame e la lingua di manzo! I piatti sono particolari quanto il paesaggio che troveremo oggi nella bellissima baia di Matsushima, rivolta sull'oceano pacifico, un perfetto incontro tra antichi templi e natura verdeggiante. Torneremo in serata a Sendai e ci godremo i suoi localini per cena. 

Giorno 5

Yamadera Temple e Ginzan Onsen

Una sosta nella prefettura di Yamagata

Oggi partiremo in mattinata alla volta del Yamadera Temple, incastonato sulla cima del monte dell'omonimo paesino. Arrivati in vetta potremo godere di un panorama stupendo sulla valle intorno a noi. Dopo aver pranzato, ci sposteremo nel cuore dei monti, verso la pittoresca località di Ginzan Onsen, che rivendica il titolo di luogo ispiratore della Città Incantata di Miyazaki. Dopo aver assaporato la magia di questo luogo remoto torneremo sui nostri passi verso Sendai. Domani ci aspetta una nuova meta!

Giorno 6

Sendai > Hanamaki

Ancora più a nord!

Arriveremo nella piccola città che ci ospiterà per le prossime tre notti: Hanamaki. Gironzoleremo tra le viuzze durante la prima metà della giornata, mentre in serata ci sposteremo nella più grande Morioka, dove vedremo, tra i bellissimi templi e i mercati, l'albero di ciliegio di 400 anni situato nel centro della città. 

Giorno 7

Akita

Bullet train verso la città dei cani giapponesi.

Con un altro treno superveloce raggiungeremo l'estremo ovest del Tohoku, dove si trova la famosa città di Akita. Qui avremo il tempo per esplorarla e di godere della fioritura del Senshu Park, da cui avremo una vista perfetta sulla città e sulle montagne circostanti. Durante la primavera il parco si arricchisce anche di festival e food market: scorpacciata di street food! Sulla via del ritorno ci fermeremo nello storico villaggio samurai di Kakunodate, dove potremo visitare la vera casa di un samurai, aperta al pubblico per mostrarne le antiche usanze.

Giorno 8

Miyako

Una vista pazzesca sul Pacifico.

Oggi andremo invece ad est per vedere con i nostri occhi le acque cristalline della Jodogahama beach (in inglese "Pure Land Beach") e godere del panorama magnifico creato dalle formazioni rocciose bianche caratteristiche di questo spot. Questa vista è stata votata come una delle migliori di tutto il Giappone! Nella cittadina di Miyako potremo provare il freschissimo sashimi locale e se fa caldo ci scappa anche una nuotata! In serata torneremo alla nostra base e prepareremo gli zaini: domani si riparte.

Giorno 9

Aomori: sushi, ciliegi, campagna

Passeremo la notte nelle fattorie dei contadini giapponesi.

Oggi toccheremo i confini del Tohoku arrivando ad Aomori, la città che fa da capitale alla prefettura più a nord dell'isola principale del Giappone. Qui esploreremo i dintorni, tra templi e mercati con vista mare e ci godremo un altro pranzo in uno dei fish market più rinomati della nazione. Ci sposteremo poi ad Hirosaki per ammirare il magnifico castello incorniciato dai ciliegi in fiore. La nostra giornata però non finisce qui, perchè dopo pochi minuti di treno troveremo i nostri host per la serata: i contadini di Kuroishi ci accompagneranno nelle loro fattorie e ci offriranno una deliziosa cena tradizionale!

Giorno 10

Aomori > Tokyo

Dopo la rigenerante esperienza in famiglia, torneremo nella capitale più impegnata del mondo

Dopo una colazione tradizionale, ci caleremo nei panni di "nipoti adottivi" per la nostra famiglia giapponese e li aiuteremo a svolgere attività nella natura, tra orti e meleti. Li aiuteremo a preparare il pranzo e dopo asserci salutati torneremo ad Aomori, dove saliremo sullo Shinkansen per il lungo ritorno verso Tokyo. Arrivati in città faremo check-in in ostello, nella zona di Shinjuku, la più folle della città, che ci accoglierà con le sue luci e il suo frastuono.

Giorno 11

Tokyo e dintorni

Alla ricerca di una vista sul Fuji

Ci sposteremo a sud, nella zona di Shonan, dove visiteremo la rigogliosa isola di Enoshima, sperando di trovare il cielo terso per scorgere il monte Fuji in lontananza. Andremo poi alla volta di Kamakura, con il suo Buddha gigante, i suoi templi e la sua spiaggia nera da cui contemplare il nostro ultimo magico tramonto sul mare. In serata si esce a Shinjuku a far festa! 

Giorno 12

Narita

Si riparte verso casa, ma non prima di un'ultima visita per salutare per bene il Giappone!

Dopo il check-out ci prenderemo il tempo per fare gli ultimi acquisti in città e successivamente saliremo sul treno verso l'aeroporto, ma ci fermeremo prima nella piccola città di Narita. Percorreremo la sua via principale formata da negozi storici e visiteremo il suo grande complesso di templi, il Naritasan. Dopodichè ci recheremo all'aeroporto per prendere il nostro volo serale. 

Giorno 13

Arrivo in Italia

Ciao Giappone, alla prossima!

E' il momento dei saluti, ma ci possiamo sempre rivedere al prossimo viaggio! 

La quota comprende:

  • Voli intercontinentali da e per l'Italia con bagaglio da stiva incluso 
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Polizza annullamento
  • Tasse aeroportuali
  • Pernottamenti per tutta la durata del tour in ottimi ostelli e guest-house (9 notti)
  • Pernottamento formula Farmhouse stay in una casa tradizionale giapponese con cena, colazione e pranzo inclusi (1 notte)
  • Pocket wi-fi condiviso per tutta la durata del tour
  • Tessera dei mezzi pubblici nuova, valida in tutto il Giappone, con credito per i primi spostamenti in città
  • Japan Rail Pass settimanale che include gli spostamenti con le linee JR e treni Shinkansen superveloci

La quota non comprende:

  • Pasti non indicati
  • Ricarica tessera dei mezzi
  • Extra di carattere personale, souvenir e shopping
  • Tutto quanto non menzionato in "la quota comprende"
Da portare nello zaino:
  • Abiti comodi e a strati per le lunghe camminate giornaliere
  • Adattatore per presa elettrica giapponese/americana/canadese
  • Medicinali di utilizzo abituale

Non è necessario portare troppi vestiti, bastano pochi cambi perchè si può lavare tutto in lavanderia, meglio essere quanto più possibile leggeri per rendere meno stancanti gli spostamenti. Altamente sconsigliati trolley e valigie rigide, preferite uno zaino o un borsone, se possibile da portare come bagaglio a mano, con spazio libero per eventuali acquisti. Le stazioni e i vagoni di metro e treni sono spesso molto affollati, le stanze e i ristoranti quasi sempre molto stretti, per godersi appieno il viaggio è importante non avere bagagli ingombranti o grossi zaini fotografici! Sconsigliamo inoltre droni di ogni sorta perchè la maggior parte delle zone che visiteremo sono no-fly zones. 

Vuoi informazioni aggiuntive?

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Loading...