Madagascar: Tutti i colori dell'Africa

Madagascar: Tutti i colori dell'Africa

Sold out
Madagascar: Tutti i colori dell'Africa
Sold out

Un viaggio dentro la culla del mondo attraverso un paese unico dove flora e fauna sono di una ricchezza incomparabile.

Avventura
Relax

Partiremo da Antananarivo e raggiungeremo la foresta di pietra degli Tsingy con un viaggio incredibile attraverso viali di baobab, fiumi e percorsi sterrati. Visiteremo la riserva di Kirindy e ci sposteremo nel cuore del Madagascar fra laghi vulcanici, risaie e città termali. Vedremo centinaia di lemuri, dormiremo in tenda, in relais ed in bungalow dentro il parco nazionale di Andasibe. Raggiungeremo l'isola di Sainte Marie passando lungo i fiumi ed i parchi della costa est. Sarà un viaggio lento, uno di quelli con la "V" maiuscola, attraverso tutti i colori dell'Africa, a contatto con il popolo Malgascio e la ricchezza della sua terra.

In viaggio con
  1. Emanuele Bartolini

Itinerario di viaggio

Giorno 1

Partenza

Si vola in Madagascar

Ritrovo in aeroporto e partenza dall'Italia con volo internazionale verso Antananarivo, capitale dell'isola Malgascia. Previsto scalo.

Giorno 2

Antananarivo

La capitale del Madagascar

Arrivo all'aeroporto Ivato International di Antananarivo, ritiro dei bagagli ed incontro con il nostro staff locale.

Transfer e check in al nostro hotel. Resto della giornata a disposizione per visitare la capitale

Pernottamento ad Antananarivo

Giorno 3

Il Viale dei Baobab

Tramonto a Morondava

Tempo a disposizione per scoprire altri angoli della capitale prima del volo interno per Morondova. 

Nel cuore della terra dei Sakalava, su uno sterrato lungo quasi 20 chilometri, c'è una fila perfetta di giganteschi alberi di Baobab (o alberi del pane delle scimmine). Visiteremo il viale dei Baobab al tramonto quando la luce rossastra renderà tutto più spettacolare.

Pernottamento a Morondova

Giorno 4

Verso la Foresta di Pietra (180km)

Da Morondava fino agli Tsingy

Dopo colazione ci sposteremo in 4×4 su una strada sterrata riattraversando l’imponente viale dei baobab. La pista in terra prosegue all’interno del parco naturale dove circa in 3 ore arriveremo all’imbarcadero di Belo Sur Tsiribihina. Con una chiatta a motore attraverseremo il fiume Tsiribihina, uno dei più grandi della costa ovest del Madagascar. L’attraversamento del fiume dura circa mezz’ora e all'arrivo ci fermeremo a pranzare.

Riprenderemo il nostro viaggio verso nord, arriveremo al fiume Manambolo dopo circa 5 ore di strada dove ci attenderà un’altra chiatta per l'attraversamento. Arrivare fin qua non sarà facile! Sarà un lungo viaggio su una pista in parte dissestata, ma il Parco Nazionale degli Tsingy de Bemeraha merita sicuramente di essere visto e ci ripagherà del lungo tragitto.

Serata libera sul fiume dove c'è sempre un pò di musica a scaldare la notte. 

Pernottamento in tenda ai bordi del fiume Manambolo

Giorno 5

Gli Tsingy di Bemaraha

Trekking in uno dei parchi più belli del Madagascar

Giornata di trekking attraverso uno dei circuiti più belli degli Tsingy.

Difficile descrivere questo parco sorprendente. Immaginate un grande massiccio di origine carsica che si estende da sud a nord per circa 100 km, scolpito dal fenomeno dell’erosione in modo davvero singolare, frastagliato con guglie (in malgascio tsingy) alte centinaia di metri, appuntite e affilate, tra esse profondi canyon. L’Unesco lo annovera giustamente fra i “Patrimoni dell’Umanità”.

I calcari si sono formati in epoca giurassica quando l’odierno Madagascar era per la maggior parte sommerso dall’oceano. Gli studiosi stimano che circa l’80% della flora e della fauna in questa area sia endemica e si adattati a sopravvivere in condizioni incredibili. 

Pernottamento in tenda ai bordi del fiume Manambolo

Giorno 6

Rientro a Morondava (135km)

La strada per i fossa

Dopo colazione riprenderemo la strada verso sud fino alla foresta di Kirindy. Faremo il viaggio inverso dell'andata fino al nostro Relais. Dopo cena visita della foresta per scoprire la fauna notturna. 

Pernottamento a Kirindy 

Giorno 7

La foresta asciutta di Kirindy (260km)

La regione rossa del Menabe

In mattinata visiteremo Il parco nazionale di Kirindy che sorge nella regione di Morondava. Questo parco ospita una foresta "asciutta" in quanto le piante si sono adattate a sopravvivere a lunghi periodi di siccità. Kirindy è diventata la casa perfetta di diverse specie di rettili, lemuri ed altri mammiferi unici al mondo come il fossa, un predatore che assomiglia ad un piccolo puma marrone.

Dopo la visita alla foresta ripartiremo alla volta di Miandrivazo. Viaggeremo attraverso risaie e paesaggi incredibli, vedremo diverse specie di Baobab e arriveremo fino alle sponde del fiume Tsiribihina dove pernotteremo. 

Pernottamento a Miandrivazo

Giorno 8

Nel Cuore del Madagascar (220km)

Sul risciò per Antsirabe

Partiremo la mattina presto per raggiungere a quota 1500mt la città termale di Antsirabe. Questa regione montuosa offre numerosi circuiti, passeggiate e trekking. Ci saranno viste e panorami incredibili, grandi distese a perdita d’occhio in un ambiente ricco in vegetazione lussureggiante e animali selvaggi ed endemici. 

Antsirabe vive principalmente dell’industria tessile, del tabacco, della produzione agricola ma anche delle sue acque, reputate nel mondo per le virtù terapeutiche. Avremo l’occasione di visitare i differenti laboratori artigianali dove numerosi oggetti sono lavorati con il corno di zebù, ma anche tessuti confezionati con fibre naturali. Un incontro con l’arte malgascia ricca di tradizioni.

Pernottamento ad Antsirabe

Giorno 9

I laghi vulcanici Andraikiba e Tritriva

Betafo e dintorni

Giornata dedicata alla visita di Betafo e a i suoi lussureggianti paesaggi. 

Viaggeremo tra gli altipiani del centro del Madagascar, attraverso le tipiche risaie della zona fino alle cascate di Antafofo.

Visiteremo i laghi vulvanici Andraikiba e Tritriva. Quest'ultimo è situato a 1800mt di altezza e sembra come addormentato, dimenticato. Il suo colore di un verde opaco lo rende surreale e mistico. Secondo la leggenda, una coppia di innamorati si getto’ dall’alto della sponda per punire i loro genitori che erano contrari al loro amore. 

Pernottamento ad Antsirabe

Giorno 10

La costa est (320km)

Night safari e notte nella riserva

Partenza da Antsirabe e rotta verso la costa est attraverso il paesaggio dell'altopiano centrale.

Dopo pranzo continuiamo la strada verso la costa est fino alle Ferme dei Pereyras, dove vedremo miriadi di farfalle, gechi, insetti dalle forme bizzarre, coccodrilli ma soprattutto il rarissimo camaleonte pantera con i suoi splendidi colori.

Night safari dentro il parco nazionale di Andasibe.

Pernottamento in bungalows dentro la riserva Analamazoatra

Giorno 11

Il Parco Nazionale di Andasibe (160km)

Un safari nel verde

Svegliati dalle urla degli Indri, i lemuri esistenti più grandi (che vivono nella foresta a ridosso dei nostri bungalow), dopo colazione dedicheremo la mattinata alla visita del parco di Andasibe-Mantadia. Le guide esperte del parco ci proporranno differenti circuiti con differenti durate e livelli di difficoltà, fra liane intricate, felci e agavi giganti. I sentieri sono ottimi e ben curati e oltre a vedere una fauna invidiabile il trekking sarà piacevole e anche istruttivo dal punto di vista botanico. Conosceremo infatti diverse piante officinali che i locali usano tuttora per curare diversi malanni.

Nel pomeriggio ci sposteremo sulla costa orientale del Madagascar. Dopo circa 70km arriveremo a Manambato dove una barca a motore ci accompagnerà fino ad Ankanin'ny Nofy, un luogo magico sul lago Ampitabe.

Al tramonto visita dell'isola degli Aye Aye

Pernottamento in bungalows dentro la riserva Palmarium

 

Giorno 12

Il Canale di Pangalanes (150km)

Ankanin'ny Nofy

Dopo colazione visiteremo la riserva privata del Palmarium. Questa riserva si estende su una penisola di 35 ettari e racchiude più di 100.000 specie di palme, tra cui alcune rare ed endemiche. E' anche ricco di orchidee, acacie e piante carnivore, oltre che una decina di specie di lemuri. In particolare: l'indri indri, il più grande lemure del pianeta, il sifakache adora stare in posizione verticale, o l'aye aye, specie in via d'estinzione.

Riprenderemo la barca per raggiungere la città portuale di Tamatave, capitale economica del Madagascar, da lì proseguiremo seguendo la strada per Mahambo, noto spot di surfisti.

Pernottamento a Mahambo

Giorno 13

Il Paradiso all'Improvviso

Verso Il mare

Partenza al mattino presto in barca dove navigheremo verso Sainte Marie con una vedetta.

Impiegheremo 3 ore di navigazione prima di arrivare sulla nostra isola ma durante il tragitto potremo ammirare le numerose megattere che in questo periodo dell'anno migrano in queste acque calde per partorire i loro "piccoli".

Tempo a disposizione per rilassarsi o fare attività a piacere

Pernottamento sull'isola di Sainte Marie

 

Giorno 14

L'isola di Sainte Marie

Sole, mare, relax

Giornata a disposizione per rilassarsi o fare attività a piacere.

Pernottamento sull'isola di Sainte Marie

Giorno 15

L'Oceano Indiano

Gente di mare

Giornata a disposizione per rilassarsi o fare attività a piacere.

Quest'oggi potremo prendere un motorbike e fare un giro dell'isola per scoprire le spiagge più belle. 

Pernottamento sull'isola di Sainte Marie

Giorno 16

Rientro ad Antananarivo

Ultimo giorno in Madagascar

Ultime ore in Madagascar prima del volo interno per Antananarivo in coincidenza con il nostro volo internazionale per l'Italia. Previsti scali.

Arrivo in Italia, fine dei servizi e di un viaggio memorabile

 

 

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo intercontinentale A/R dall’Italia
  • Volo interno Tana - Morondava
  • Volo interno S.Marie - Tana
  • Transfer da/a aeroporto come indicato
  • Soggiorni in Relais, Hotel, Bungalow, Tenda (2 notti) in doppia con colazione
  • Trattamento di mezza pensione sull'isola di Sainte Marie
  • Mezzi privati per tutta la durata del tour (bus, 4x4, barche)
  • Trasferimento sull'isola di Sainte marie e viceversa
  • Ingressi ai parchi menzionati
  • 2 attività a sorpresa
  • Guida locale
  • Guida tecnica del Tour Leader
  • Polizza medico – bagaglio
  • Polizza Annullamento
  • Tasse aeroportuali e tasse di soggiorno

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Quanto non espressamente menzionato alla voce “Le quote comprendono”
  • Pasti e bevande non menzionati nell’itinerario
  • Mance o extra di carattere personale

Leggi le domande frequenti

Vai alle FAQ

Lasciati ispirare dalle immagini

Loading...